LA RIPARTENZA PASSA DALLA CASA, un’alleata che oggi conosciamo meglio

architetto marannello villa

Finalmente possiamo dirlo: ripartenza!

Abbiamo tutti sofferto in questi mesi difficili con la speranza di poter presto parlare di come ripartire e ricominciare a condurre una vita normale.

Le recenti settimane sono trascorse tra le mura di casa e solo i più fortunati hanno potuto godere di un piccolo giardino per alleggerire le giornate.

La nostra casa è diventata dunque ancor più importante.

Ripartiamo da case adatte a noi e alle nostre famiglie

Fino a poche settimane fa vivevamo giornate stordite da ritmi frenetici che ci portavano a passare fuori casa la maggior parte del tempo.

Le ore trascorrevano veloci tra il posto di lavoro, pranzi fugaci in un bar e spostamenti nel traffico cittadino.

Poi è accaduto qualcosa di imprevedibile che ci ha costretto a rimanere a casa. Sono state settimane difficili e interminabili nelle quali molti si sono resi conto di quanto la propria casa non sia adatta ad accogliere una famiglia numerosa. Oppure abbiamo notato che nelle ore pomeridiane il soggiorno è triste e buio.

Quella cucina nella quale trascorrevamo pochi minuti è diventata un ambiente ricco e conviviale che necessiterebbe di qualche ritocco per essere vissuto appieno.

Affidiamoci alla nostra casa

Gli ambienti di casa hanno mostrato così degli aspetti che non conoscevamo o che sottovalutavamo.

Per ripartire davvero, traendo quindi qualche insegnamento da questi mesi complicati, non dovremmo dimenticare la nostra casa e di quanto essa sia capace di farci stare bene, o di quanto possa farlo con una ristrutturazione.

Ogni edificio residenziale dev’essere periodicamente riadattato per rispondere alle esigenze mutevoli delle famiglie che lo abitano. Anche in edilizia le tecnologie e le conoscenze stanno progredendo velocemente, una casa realizzata ad inizio millennio potrebbe già manifestare le prime rughe.

La ripartenza dovrà quindi basarsi su ciò che abbiamo appreso per rendere il prossimo futuro confortevole, sostenibile e lungimirante.

Qui i nostri migliori progetti


Alessandro Prandini geometra


Potrebbe interessarti anche…

Torna al Blog